Prima di inserire la domanda online occorre prendere visione del Bando ufficiale

DOMANDA ONLINE

 

Bando ufficiale Master Critica giornalistica a.a. 2019/2020

 

Art. 1

Per l’anno accademico 2019/2020, è istituito, presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”, il Master di Primo Livello in Critica Giornalistica con specializzazione in Teatro, Cinema, Televisione e Musica.

 

Le iscrizioni sono aperte fino al 28 ottobre 2019.

Art. 2
Gli obiettivi del corso sono:

  • potenziare le capacità di osservazione, di analisi e di critica dello spettacolo contemporaneo;
  • far acquisire conoscenze specifiche ed approfondite, relative alla storia dei diversi contesti storico culturali, sociali, di produzione e fruizione delle arti performative, del cinema, della musica e dello spettacolo;
  • approfondire le teorie e le metodologie di analisi dei linguaggi espressivi e delle tecniche utilizzate nelle arti visive, nel cinema, nella musica e nello spettacolo dal vivo;
  • fornire un metodo per la ricerca e l’elaborazione delle informazioni necessarie a recensire specifici fenomeni, percorsi, tematiche e approfondimenti riguardanti il teatro, il cinema, la musica e le arti performative in genere;
  • fornire gli strumenti metodologici per la stesura di una critica dello spettacolo soffermandosi anche sul rapporto testo-spettacolo;
  • promuovere la conoscenza delle caratteristiche tecniche-organizzative dell’informazione e della comunicazione, attraverso l’analisi dei vari media;
  • aiutare a cogliere pienamente le possibilità del mezzo informativo sviluppando la conoscenza delle sue specificità;
  • approfondire la conoscenza e l’utilizzo delle tecniche della comunicazione in ambito teatrale, cinematografico, televisivo e musicale;
  • far acquisire le tecniche essenziali per la redazione di un servizio giornalistico per la carta stampata, la radio, la televisione e la stampa web;
  • innovare e potenziare la didattica della scrittura critica attraverso le varie forme di comunicazione;
  • creare un legame inscindibile tra teoria e pratica, storia e attualità, teatro di tradizione e nuovi linguaggi della scena, ampliando lo sguardo al cinema, alla radio, alla televisione, a internet, alle comunicazioni di massa.

Il corso si avvale di docenti altamente qualificati e strutturati nei maggiori organi d’informazione italiani, esso si muove su due binari paralleli: da una parte le lezioni di critica teatrale, cinematografica, televisiva e musicale e dall’altra le lezioni di giornalismo, a far da corollario al programma didattico una serie di incontri e workshop con volti e nomi noti della critica e del giornalismo del nostro Paese.

Art. 3

La regolare partecipazione al Master, il superamento delle verifiche in itinere e dell’esame finale prevede il conseguimento del seguente titolo di studio:

Diploma Accademico di Master di Primo Livello in Critica Giornalistica rilasciato dall’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma e l’attribuzione di 60 cfa.

Art. 4

Gli argomenti del corso sono: Elementi di storia del teatro; Analisi del testo drammaturgico; Analisi del testo coreografico; Elementi di storia e semiologia del cinema; Alfabetizzazione e analisi cinematografica; Elementi di storia della televisione; Elementi di drammaturgia musicale; Metodologia della critica teatrale; Metodologia della critica cinematografica; Morfologia e critica della paraletteratura (fumetto, videogioco, cartoon); La critica cinematografia e il web; Metodologia della critica televisiva; Dalla tv al web: pratiche, linguaggi, forme di fruizione dei contenuti; Metodologia della critica musicale; Il giornalismo musicale: dai quotidiani a internet; Elementi di storia del giornalismo e analisi del linguaggio giornalistico; Etica, deontologia e principi fondamentali della professione giornalistica; Teorie e tecniche della scrittura giornalistica; Ufficio stampa: dalla stesura del comunicato all’organizzazione della conferenza stampa; Laboratorio di scrittura giornalistica per i media digitali; Laboratorio di critica dello spettacolo.

Art. 5

Il Master si svolgerà dal 28/11/2019 per una durata complessiva di 1.500 ore (che comprendono la didattica in aula, la partecipazione a seminari di approfondimento, lo studio individuale dell’allievo e i tirocini di orientamento e formazione).

Art. 6

Il corso prevede la frequenza obbligatoria dei partecipanti.

Le lezioni si svolgono di norma nei giorni di giovedì, venerdì, sabato (mattina e pomeriggio).

I giorni e le fasce orarie indicate, potranno subire delle variazioni prevedendo l’inserimento di ulteriori giorni di lezione all’interno della settimana.

Art. 7

Saranno ammessi alla frequenza del master, mediante selezione a numero chiuso i candidati in possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea di primo livello o vecchio ordinamento conseguita presso tutti gli atenei pubblici e privati legalmente riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione;
  • diploma delle Istituzioni afferenti all’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica legalmente riconosciute dal Ministero dell’Istruzione (AFAM).

Il possesso della laurea specialistica è da considerarsi un ulteriore requisito di cui la Commissione esaminatrice terrà conto in sede di valutazione del candidato, i titoli di studio afferenti all’area umanistica ed alle discipline del giornalismo, della comunicazione e dello spettacolo, sono da considerarsi maggiormente attinenti al progetto formativo proposto.

Non è consentita la contemporanea iscrizione a un corso di Master e ad altri corsi di studio Accademici e Universitari né ad altri corsi erogati dall’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica. Lo studente potrà comunque avvalersi, ove previsto, dell’istituto della sospensione degli studi secondo le modalità stabilite dall’Istituzione di riferimento.

Potranno accedere al master i cittadini stranieri, in possesso di regolare permesso di soggiorno e di un adeguato titolo di studio riconosciuto in Italia (non inferiore alla laurea di primo livello) che avranno dimostrato un’ottima conoscenza della lingua italiana scritta e orale.

 

Art. 8 FASI DI SELEZIONE

La selezione che regola l’accesso al Master si svolge in due fasi e verrà effettuata da una commissione, nominata con apposito decreto direttoriale,:

1° FASE: valutazione dei titoli di studio, titoli professionali,  lettera motivazionale e del curriculum vitae entro il 6 novembre 2019

 

CRITERI ATTRIBUZIONE PUNTEGGI I FASE

Titoli di studio  
Diploma triennale dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica e diplomi equipollenti a quello accademico 40 punti
Laurea triennale in discipline umanistiche, dello spettacolo, del giornalismo e della comunicazione o affini al percorso di studi proposto 40 punti
Laurea triennale in amministrazione e organizzazione dei beni culturali e dello spettacolo o affini al percorso di studi proposto 40 punti
Laurea in materie non pertinenti 30 punti
Titoli professionali  
Laurea specialistica in discipline attinenti al percorso di studi proposto o ulteriore triennale 10 punti
Laboratori di formazione professionale sulle discipline specifiche del master fino ad un massimo di 5 punti
Collaborazioni giornalistiche fino ad un massimo di 5 punti
Lettera motivazionale e conoscenze linguistiche dichiarate fino ad un massimo di 5 punti
Iscrizione all’ordine dei giornalisti 5 punti

Accedono alla seconda fase i candidati che avranno raggiunto una valutazione uguale o superiore a 60/100.

La pubblicazione dell’elenco degli ammessi alla 2° fase avverrà entro l’8 novembre 2019 sul sito dell’Accademia (www.accademiasilviodamico.it) e sul sito ufficiale del master all’indirizzo web www.criticagiornalistica.it.

2° FASE: colloquio con la commissione nei giorni 12 e 13 novembre 2019 secondo l’ordine di convocazione comunicato dalla segreteria didattica del master.

La valutazione di colloquio potrà avere un punteggio massimo di 30/100 che si sommerà alla valutazione della I fase.

 

 

CRITERI ATTRIBUZIONE PUNTEGGI II FASE

Colloquio  

Capacità di comunicazione,

di discussione, di approfondimento

fino ad un massimo di 8 punti
Intensità e adeguatezza delle aspettative fino ad un massimo di 7 punti
Interesse verso le discipline oggetto del percorso di studi fino ad un massimo di 8 punti
Capacità di effettuare collegamenti interdisciplinari fino ad un massimo di 7 punti

I candidati a cui verrà assegnato un punteggio complessivo uguale o superiore agli 80 punti verranno ritenuti ammessi; i candidati a cui verrà assegnato un punteggio complessivo da 70 a 79 punti verranno ritenuti idonei e potranno accedere al Master per scorrimento di graduatoria (a parità di punteggio finale sarà preso in considerazione il candidato che avrà ottenuto il punteggio più alto in II Fase); i candidati a cui verrà assegnato un punteggio complessivo inferiore ai 70 punti verranno ritenuti non idonei.

Il giudizio della Commissione esaminatrice è da considerarsi insindacabile.

La pubblicazione dell’elenco degli ammessi alla frequenza del Master avverrà entro il 15 novembre 2019, nella sezione “Graduatoria Iscrizioni” del sito ufficiale del corso: www.criticagiornalistica.it e sul sito istituzionale dell’Accademia www.accademiasilviodamico.it.

Art. 9

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE AL MASTER

Le domande di ammissione dovranno essere inviate dalla piattaforma on-line dedicata entro e non oltre il 28/10/2019.

Tale procedura consente al candidato di ricevere un nome utente e una password per accedere all’area dedicata all’interno della quale potrà completare, modificare e integrare la domanda, conservando in memoria i dati inseriti. Il candidato potrà rendere effettiva la richiesta in qualsiasi momento cliccando sull’apposito link “Rendi EFFETTIVA la richiesta”. Da quel momento la domanda non potrà più essere modificata. Di seguito vengono riportati i dettagli della procedura.

Il candidato accederà  all’apposita sezione “domanda di ammissione on-line”  dalla  home page del sito ufficiale www.accademiasilviodamico.it o dal sito del master www.criticagiornalistica.it . La compilazione della domanda è divisa in due passaggi che corrispondono alle seguenti sezioni: ANAGRAFICA, e ALLEGA DOCUMENTAZIONE.

  1. SEZIONE ANAGRAFICA (obbligatoria)

Una volta entrato nella sezione “ANAGRAFICA”, il candidato dovrà obbligatoriamente indicare le seguenti informazioni:

  1. Foto tessera recente, formato jpg dimensioni max 500 Kb (da allegare);
  2. Dati anagrafici, recapito telefonico, email;
  3. Corso per il quale è richiesta l’ammissione (in questo caso Master in Critica Giornalistica);
  4. Titolo/i di studio posseduto, votazione conseguita, denominazione, ateneo che ha rilasciato il titolo di studio (si potranno inserire nell’anagrafica 2 titoli oltre quello necessario per l’ammissione, gli altri si potranno allegare nella sezione allega documentazione insieme alle autocertificazioni dei titoli dichiarati);
  5. Curriculum sintetico (facoltativo – max 2000 battute);
  6. Esperienze giornalistiche (facoltativo);
  7. Eventuale iscrizione all’Ordine dei giornalisti (facoltativo)
  8. Autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi del GDPR 679/2016.

Dopo la compilazione della sezione anagrafica il candidato riceverà via mail il codice di accesso e la password che serviranno per accedere all’eventuale modifica e/o integrazione della domanda redatta.

  1. SEZIONE ALLEGA DOCUMENTAZIONE (obbligatoria)

Il Candidato potrà accedere alla sezione allegati solo dopo aver compilato la sezione ANAGRAFICA. In tale sezione dovranno essere caricate:

  • Scansione della Carta d’identità o documento di riconoscimento equivalente;
  • Scansione della tessera sanitaria (fronte e retro)
  • una fotografia a colori formato tessera recente in formato jpeg del peso non superiore a 500 kb;
  • Modulo per la dichiarazione di assolvimento dell’imposta di bollo (la domanda di ammissione è assoggettata a marca da bollo da € 16,00, per l’assolvimento di tale obbligo il/la candidato/a dovrà compilare il modulo disponibile al link: www.criticagiornalistica.it/pdf/modulomarca.pdf
  1. MODIFICA DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda on-line potrà essere modificata e/o integrata entro e non oltre il 28/10/2019, termine ultimo di compilazione, salvo che il candidato non abbia cliccato su “Rendi EFFETTIVA la richiesta”.

  1. INVIO DEFINITIVO DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE

Affinché la domanda sia accettata dal sistema, il candidato dovrà renderla effettiva cliccando sull’apposito link “Rendi EFFETTIVA la richiesta” posto in alto a sinistra nella sezione ANAGRAFICA. UNA VOLTA CLICCATO SUL LINK LA DOMANDA NON SARÀ PIÙ MODIFICABILE IN ALCUN MODO.
SI RACCOMANDA, PERTANTO, AI CANDIDATI DI VERIFICARE TUTTI I DATI INSERITI PRIMA DI PROCEDERE ALLA VALIDAZIONE DEFINITIVA
.

  1. ESCLUSIONE
  • I candidati che avranno trasmesso domande incomplete o prive dei documenti richiesti, non saranno ammessi all’esame di ammissione.
  • I candidati che non avranno reso effettiva la domanda di ammissione verranno esclusi automaticamente dal sistema, e non risulteranno in elenco per la I Fase d’esame.

Art. 10

La quota di iscrizione al master che gli allievi ammessi dovranno versare al termine delle selezioni è fissata in € 3.500,00 (euro tremilacinquecento/00). L’importo potrà essere versato in unica soluzione o in due rate, di cui la prima di €. 1.750,00 (euro millesettecentocinquanta/00) all’atto dell’ammissione al corso e comunque entro e non oltre il 21/11/2019 e la seconda di €. 1.750,00 (euro millesettecentocinquanta/00) tra il 07/01/2020 e il 15/01/2020.

I candidati ammessi, dopo le relative procedure di selezione dovranno altresì versare le seguenti tasse:

  • Tassa annua per l’iscrizione e tassa di frequenza di Euro 72,67 da versare su c/c postale 1016, intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro operativo di Pescara – Tasse scolastiche. Causale: tassa di frequenza all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica di Roma.
  • Tassa di immatricolazione di Euro 30,26 da versare su c/c postale 1016, intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro operativo di Pescara – Tasse scolastiche. Causale: tassa di immatricolazione all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica di Roma.

Per formalizzare l’iscrizione al master, verranno date istruzioni a ciascun candidato dalla Commissione Esaminatrice e saranno disponibili sul sito dell’Accademia (www.accademiasilviodamico.it) e sul sito ufficiale del master (www.criticagiornalistica.it)

Art. 11

Il corso prevede l’assegnazione di otto borse di studio così suddivise:

– a) n° 2 borse di studio a copertura totale della quota di iscrizione al master, del valore di € 3.500,00 (euro tremilacinquecento/00);

– b) n° 1 borsa di studio del valore di € 2.000,00 (euro duemila/00);

– c) n° 1 borsa di studio del valore   di € 1.000,00 (euro mille/00);

– d) n° 4 borse di studio del valore di € 500,00 (euro cinquecento/00) ciascuna;

Le borse di studio saranno erogate a rimborso della quota versata all’atto dell’iscrizione e dopo il conseguimento del titolo di studio, con criterio meritocratico e di reddito mediante l’indicatore ISEE, che ogni allievo è tenuto a consegnare presso la segreteria del Master entro 30 giorni dalla conclusione del tirocinio previsto dal piano di studi.

Il Consiglio di Corso, a seguito della valutazione finale attribuita a ciascun candidato dalla Commissione d’esame, assegnerà le borse di studio in base ai seguenti parametri:
risultati della selezione di ammissione; partecipazione alle attività didattiche; modalità di partecipazione ed apprendimento durante le attività pratiche individuali e collettive; partecipazione e impegno durante le attività laboratoriali e di tirocinio; condotta; valutazioni conseguite negli esami dei singoli corsi e nella discussione della tesi, indicatore ISEE.

Il criterio meritocratico costituisce un fattore di selezione per il 50%, l’altro 50% è determinato dall’indicatore ISEE. A parità di valutazione finale risulterà assegnatario della borsa il/la candidato/a che ha un valore ISEE inferiore.

Il giudizio della Commissione d’esame e del Consiglio di Corso è da ritenersi insindacabile.

Non è consentito il cumulo di più borse di studio assegnate al medesimo candidato.

Art. 12

Il numero complessivo degli allievi è fissato ad un massimo di 32 unità; il master sarà attivato con un minimo di 25 iscritti.

Art. 13

Il calendario didattico definitivo verrà comunicato contestualmente all’avvio del master e sarà disponibile sul sito ufficiale dell’Accademia: www.accademiasilviodamico.it e sul sito del master www.criticagiornalistica.it