Sei in: DIDATTICA / ---MASTER IN CRITICA GIORNALISTICA
Il Master e le sue caratteristiche

Il Master di primo livello in Critica Giornalistica, dell´Accademia Nazionale d´Arte Drammatica "Silvio d´Amico", fornisce, grazie alla peculiarità degli insegnamenti previsti, al project work riservato agli allievi ed all'alta professionalità dei docenti impiegati, un importante titolo di studio ed un'elevata specializzazione per coloro che vogliono entrare concretamente nel mondo del giornalismo e della gestione ed organizzazione degli uffici stampa dello spettacolo.
Il punto di forza del master è quello di proporre agli allievi una costante attività pratica che va di pari passo con la didattica frontale.

Il project work con la testata giornalistica Recensito consente a tutti gli allievi di sperimentarsi nell'attività giornalistica e nel ruolo di critico teatrale, cinematografico, televisivo e musicale seguendo eventi e manifestazioni nei maggiori teatri e nelle sale cinematografiche italiane. Sarà, inoltre, possibile seguire le conferenze stampa per le anteprime TV di Rai e Mediaset, nonché eventi internazionali come la Biennale di Venezia e il Festival del Cinema di Roma, il tutto in perfetta sintonia con la nostra convinzione che un mestiere lo si impara sul campo, vivendolo e sperimentandolo quotidianamente.

Con il patrocinio del CICT/IFTC Unesco, il master si prefigge di approfondire le tematiche legate all'etica ed ai principi fondamentali della professione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare attenzione ai principi sanciti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell´Uomo.
Le modalità di iscrizione sono espressamente riportate nella sezione "Bando Ufficiale".

Chiusura iscrizioni: 28/10/2018 

Attività Didattiche: la didattica frontale del Master si svolge dal 22/11/2018 al 22/06/2019.  Al termine delle lezioni frontali seguiranno la discussione della tesi ed i tirocini di orientamento e formazione.

Principali materie del corso: Elementi di storia del teatro; Analisi del testo drammaturgico; Analisi del testo coreografico; Elementi di storia e semiologia del cinema; Alfabetizzazione e analisi cinematografica; Elementi di storia della televisione; Elementi di drammaturgia musicale; Storia e teoria della vocalità; Metodologia della critica teatrale; L´analisi degli spettacoli e la ricomposizione del racconto critico; Metodologia della critica cinematografica; Morfologia e critica della paraletteratura (fumetto, videogioco, cartoon); La critica cinematografia e il web; Metodologia della critica televisiva; Dalla tv al web: pratiche, linguaggi, forme di fruizione dei contenuti; Metodologia della critica musicale; Il giornalismo musicale: dai quotidiani a internet; Elementi di storia del giornalismo e analisi del linguaggio giornalistico; Etica, deontologia e principi fondamentali della professione giornalistica; Teorie e tecniche della scrittura giornalistica; Ufficio stampa: dalla stesura del comunicato all´organizzazione della conferenza stampa; Laboratorio di scrittura giornalistica.


Titolo di studio rilasciato: Diploma Accademico di Master di I livello in Critica Giornalistica, con riconoscimento di 60 crediti formativi


Sede delle Lezioni 

Le lezioni si svolgeranno nelle sedi dell´Accademia in via Bellini, 16 e presso il Centro Studi "Casa Macchia" via Guido d´Arezzo, 23 (quartiere Parioli) Roma.

Orario delle lezioni 

Giovedì: mattina e pomeriggio
Venerdì: mattina e pomeriggio
Sabato: mattina e pomeriggio

I giorni e le fasce orarie indicate, potranno subire delle variazioni prevedendo l´inserimento di ulteriori giorni di lezione, all´interno della settimana, con orario di svolgimento anche in mattinata.

Costo: € 3.500,00 (euro tremilacinquecento/00).


Borse di studio: Il corso prevede l´assegnazione di otto borse di studio:

a) n 2 borse di studio a copertura totale della quota di iscrizione al master, del valore di € 3.500,00 (euro tremilacinquecento/00);

b) n 1 borsa di studio del valore di € 2.000,00 (euro duemila/00);

c) n 1 borsa di studio del valore di € 1.000,00 (euro mille/00);

d) n 4 borse di studio del valore di € 500,00 (euro cinquecento/00) ciascuna.

Le borse di studio saranno erogate a rimborso della quota versata all´atto dell´iscrizione e dopo il conseguimento del titolo di studio, con criterio meritocratico e di reddito mediante l´indicatore ISEE, che ogni allievo è tenuto a consegnare presso la segreteria del Master entro 30 giorni dalla conclusione del tirocinio previsto dal piano di studi.

Il Consiglio di Corso, a seguito della valutazione finale attribuita a ciascun candidato dalla Commissione d´esame, assegnerà le borse di studio in base ai seguenti parametri:

risultati della selezione di ammissione; partecipazione alle attività didattiche; modalità di partecipazione ed apprendimento durante le attività pratiche individuali e collettive; partecipazione e impegno durante le attività laboratoriali e di tirocinio; condotta; valutazioni conseguite negli esami dei singoli corsi e nella discussione della tesi, indicatore ISEE.

Il criterio meritocratico costituisce un fattore di selezione per il 50%, l´altro 50% è determinato dall´indicatore ISEE. A parità di valutazione finale risulterà assegnatario della borsa il/la candidato/a che ha un valore ISEE inferiore.

Il giudizio della Commissione d´esame e del Consiglio di Corso è da ritenersi insindacabile.

Non è consentito il cumulo di più borse di studio assegnate al medesimo candidato.

 


Scarica   Scarica il Bando di ammissione al Master in Critica Giornalistica a.a. 2017/2018 in pdf (clicca qui)

 

Torna a ---Master in Critica Giornalistica