Sei in: AREA STAMPA / COMUNICATI STAMPA
Premio Monini 2014 all´Accademia

All´Accademia d´Arte Drammatica Silvio d´Amico la quinta edizione del premio speciale della famiglia Monini Spoleto, 4 luglio 2014
http://www.accademiasilviodamico.it/public/galleria1/140720141223381.jpg



http://www.monini.com/sites/default/files/xmonini_news_pack_ambiente00.jpg.pagespeed.ic.QpMzxBYJGa.jpg

Monini per il Festival dei 2Mondi | 57^ edizione

Una Finestra per tutti i giovani artisti

All´Accademia d´Arte Drammatica Silvio d´Amico la quinta edizione del premio speciale della famiglia Monini Spoleto, 4 luglio 2014 - Immaginate di poter consegnare un premio al Gotha del teatro e del cinema italiano degli ultimi 80 anni, e, con un solo gesto, rendere omaggio a Monica Vitti, Carmelo Bene, Gian Maria Volontè, Vittorio Gassman, Adolfo Celi, Nino Manfredi, Luca Zingaretti, Andrea Camilleri, Luca Ronconi, Margaret Mazzantini, Ferzan Özpetek, …
Eppure è quello che succederà il 4 luglio alle ore 10.30 a Spoleto quando il Premio Speciale una Finestra sui 2Mondi sarà conferito all´Accademia d´Arte Drammatica Silvio D´Amico.

A ritirare il premio sarà il direttore dell´Accademia Lorenzo Salveti, ma la statuetta che riproduce la finestra andrà idealmente a tutti i docenti e allievi della D´Amico, ragazzi che, dal 1936, ogni anno si diplomano con un sogno: lo stesso che ha portato a esibirsi al Festival di Spoleto i più grandi nomi nel mondo dello spettacolo.
"Una scelta che può sembrare insolita poiché per la prima volta il Premio non viene assegnato a una persona fisica - commenta Maria Flora Monini - ma ad un´istituzione che tuttavia rispecchia perfettamente le motivazioni che hanno portato la mia famiglia a creare il premio 5 anni fa".
La Casa di piazza Duomo dove ha abitato Giancarlo Menotti è oggi, infatti, grazie all´intervento della Fondazione Monini, museo e Centro di documentazione sul Festival.
Accanto ai memorabilia legati al Festival e al suo fondatore, la Famiglia Monini, motore di questa iniziativa, ha voluto riportare in vita anche un gesto, una tradizione mai dimenticata della kermesse spoletina: l´affacciarsi del Maestro a salutare il "suo" Festival.

Così, ogni anno, una giuria di qualità che vede accanto a Maria Flora e Zefferino Monini il Direttore artistico del Festival Giorgio Ferrara, seleziona il destinatario del Premio e di un "Premio speciale": il primo va a un artista di fama mondiale, il secondo a un esponente delle giovani leve presenti al Festival, a rappresentare il futuro dell´arte e della manifestazione.

Quest´anno si è voluto simbolicamente premiare tutti i giovani artisti, assegnandolo a un´istituzione che ha permesso a tanti di loro di diventare quelle stelle a cui va l´ammirazione del mondo.
E al termine della cerimonia saranno idealmente tutti lì ad affacciarsi dalla finestra di piazza del Duomo, che per loro non sarà mai troppo stretta.
Poco più di un´ora dopo, alle 12, la stessa finestra vedrà affacciarsi una sola stella, ma di grandezza holliwoodiana: Tim Robbins a cui andrà il Premio Monini.


Ufficio stampa | Lead Communication | T. 02 860616
Anita Lissona | anita.lissona@leadcom.it


MONINI S.p.A. - S.S 3 Flaminia Km. 129 - 06049 Spoleto (PG) www.monini.com e-mail: info@monini.com


 


Scarica   Comunicato stampa

 

Torna a Comunicati Stampa