Sei in: BACHECA / LABORATORI
Il Teatro dell´Opera di Roma organizza "Registi all´Opera"

"Registi all´Opera" è il titolo di una nuova iniziativa che il Teatro organizza per promuovere una serie di incontri tra il pubblico e i registi che cureranno gli allestimenti della nuova stagione del Costanzi.

Da gennaio a ottobre sono previste sei serate, tutte alle 21, ognuna con il regista di un´opera diversa. Ciascuno di loro è un artista con una propria personalità e una riconoscibile poetica; nel corso di questi incontri, i registi parleranno non solo dell´opera che staranno allestendo, ma del loro rapporto con la musica, con il teatro, con il mondo.
L´opera è una drammaturgia in musica, nella quale non tutto si risolve nell´ascolto. Da qui il rilievo del ruolo del regista: l´azione, le scene, le luci, i movimenti e la recitazione dei cantanti sono un contributo centrale all´idea di quei compositori che, non senza motivo, hanno scelto di dedicarsi al teatro musicale (e basterebbe per questo ricordare le minuziose indicazioni sceniche di alcuni musicisti, com´è nel caso di Verdi, ad esempio).

Con "Registi all´Opera" il Costanzi si rivelerà sempre più come una fucina di teatro, anche perché i lunghi tempi necessari ad allestire un´opera favoriscono un dialogo fertile e approfondito tra regista, direttore e tutti gli interpreti.

Anche i registi coinvolti nelle produzioni del 2017, saranno figure importanti nella realizzazione dei vari titoli. Inizierà Graham Vick: lunedì 16 gennaio, Così fan tutte; seguiranno Alex Ollé (La Fura dels Baus): lunedì 27 febbraio, Il trovatore; Marco Bellocchio: giovedì 20 aprile, Andrea Chénier; William Kentridge: giovedì 18 maggio, Lulu; Damiano Michieletto: lunedì 5 giugno, Il viaggio a Reims; concluderà la serie Giorgio Barberio Corsetti: lunedì 2 ottobre, Fra Diavolo.

Tutti gli incontri si terranno al Teatro Costanzi alle ore 21. I biglietti hanno un prezzo di 5 € l´uno; l´abbonamento alla intera serie costa 25 €.

 


Scarica   Locandina "Registi all'Opera".pdf

 

Torna a Laboratori