Sei in: BANDI DI AMMISSIONE / CORSO TRIENNALE RECITAZIONE
Bando del concorso di ammissione al Corso di Recitazione a.a. 2017/2018

scadenza domande on-line il 10 luglio 2017

 

1.           La sezione di concorso per il corso di Recitazione è destinata a coloro che intendano essere ammessi all´ANAD nella piena qualifica di ALLIEVO ATTORE, con i diritti e gli obblighi che ne conseguono normati nel Regolamento didattico. I corsi durano tre anni e prevedono l´obbligo di frequenza a tutte le materie e l´obbligo di partecipazione a tutte le attività formative, di ricerca e di spettacolo programmate dall´Accademia.

 

2.           Le procedure selettive sono volte ad individuare i migliori 20 candidati, che saranno ammessi alla frequenza del I anno del Corso di Recitazione in qualità di allievi attori.

 

3.           Sono riservati 2 ulteriori posti per candidati stranieri partecipanti al concorso per i corso di Recitazione o Regia che dovranno sostenere le identiche fasi concorsuali dei candidati italiani per essere ammessi al corso con la qualifica di ALLIEVO ATTORE o di ALLIEVO REGISTA.

 

4.           Al termine del corso viene conseguito il Diploma Accademico di primo livello in Recitazione, equipollente a un Laurea di primo livello della classe L-3 (Laurea triennale in Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda).

 

5.           Sono ammessi al concorso coloro che, indipendentemente dalla loro cittadinanza, abbiano conseguito un titolo di studio che dia accesso alle Università e agli Istituti AFAM (diploma di Scuola Media Superiore o altro titolo straniero equipollente tradotto ai sensi della normativa vigente).

 

6.           Ai Candidati, sia italiani sia stranieri, è richiesta una perfetta conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta, che sarà verificata dalle Commissioni d´esame contestualmente alle prove di ammissione.

 

7.           La sezione di concorso si svolge in TRE FASI successive di selezione, la Prima e la Seconda Fase vengono superate col raggiungimento del voto minimo di 18/30 (diciotto trentesimi), la Terza Fase col voto minimo di 22/30 (ventidue trentesimi); le articolazioni di ciascuna fase sono indicate nell´art. 2.

 

 

1.               PRIMA FASE

La Prima Fase ha inizio lunedì 4 settembre 2017 e consiste nella seguente prova:

 

Prova di recitazione/dialogo

Il Candidato dovrà interpretare il ruolo principale in una scena in prosa dialogata di sua scelta della durata massima di 4 minuti, tratta da un´opera in lingua italiana o tradotta in lingua italiana da altra lingua, anch'essa di sua scelta, purché di Autore di chiara fama, antico o contemporaneo.

Sono esclusi testi vernacolari o dialettali che non siano iscrivibili nella tradizione drammaturgica europea (sono ammessi, ad esempio: Ruzante, Goldoni, Eduardo De Filippo), testi in lingua straniera e testi di tipo gestuale o pantomimico. Sono escluse anche "opere prime" inedite. Il Candidato si gioverà dell´aiuto di una o più "spalle" anch´esse di sua scelta, che interpretino gli altri ruoli previsti dalla scena.

Le Commissioni potranno interrompere in qualunque momento la prova del Candidato, o intervenire durante la stessa con osservazioni e suggerimenti.

 

Non è possibile modificare il brano prescelto. Il candidato che dovesse comunque cambiare il brano prescelto sottoporrà la nuova scelta all´atto dell´esame. Le commissioni si riservano di accettare o meno, a loro insindacabile giudizio, il cambio proposto dal candidato, una volta verificatane la conformità ai criteri stabiliti dal presente bando.

 

I Candidati che avranno conseguito il voto minimo di 18/30 (diciotto trentesimi) saranno ammessi alla SECONDA FASE di selezione.

 

Le votazioni e le conseguenti ammissioni alla SECONDA FASE verranno rese note con affissione all´Albo Accademico e contemporaneamente pubblicate sul sito dell´Accademia entro sabato 16 settembre 2017.

 

2.               SECONDA FASE

La Seconda Fase avrà inizio martedì 19 settembre 2017 e consiste nelle seguenti prove:

 

a. Prova di recitazione/monologo

Il Candidato interpreterà un breve monologo della durata massima di 3 minuti, di cui consegnerà copia alla Commissione. Il monologo dovrà essere tratto da un´opera in lingua italiana o tradotta in lingua italiana, di Autore di chiara fama antico o contemporaneo. Sono esclusi testi vernacolari o dialettali che non siano iscrivibili nella tradizione drammaturgica europea (sono ammessi, ad esempio: Ruzante, Goldoni, Eduardo De Filippo), testi in lingua straniera e testi di tipo gestuale o pantomimico. Sono escluse anche "opere prime" inedite.

 

b. Prova di espressività vocale

Il Candidato dovrà cantare un breve brano musicale a sua scelta di cui porterà la base musicale su Cd; leggere un breve brano in prosa tra quelli proposti di seguito ed eventualmente eseguire una lettura all´impronta e altre improvvisazioni di tipo vocale.

 

Dante Alighieri, La vita nuova

Giovanni Boccaccio, Decamerone

 

Italo Calvino, Lezioni americane

 

Cesare Zavattini, Totò il buono

 

Primo Levi, Se questo è un uomo

 

Natalia Ginzburg, Lessico Famigliare

 

Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Il gattopardo

Elsa Morante, L´isola di Arturo

P. P. Pasolini, Il sogno di una cosa

C. E. Gadda, La cognizione del dolore

 

 

Non è possibile modificare i brani prescelti per la prova di recitazione ed espressività vocale. Il candidato che dovesse comunque cambiare il brano prescelto sottoporrà la nuova scelta all´atto dell´esame. Le commissioni si riservano di accettare o meno, a loro insindacabile giudizio, il cambio proposto dal candidato, una volta verificatane la conformità ai criteri stabiliti dal presente bando.

 

c. Prova di espressività fisica

Il Candidato dovrà eseguire una composizione di movimento della durata massima di 2 minuti, con o senza base musicale interpretando liberamente il tema "il mio supereroe".

Nel caso in cui il candidato si avvalesse di una base musicale dovrà fornire il relativo Cd alla Commissione.

La Commissione potrà richiedere variazioni e improvvisazioni a partire dalla composizione proposta.

 

Le Commissioni potranno interrompere in qualunque momento la prova del Candidato, o intervenire durante la stessa con osservazioni e suggerimenti.

 

I Candidati che avranno conseguito complessivamente nelle tre prove il voto minimo di 18/30 (diciotto trentesimi) saranno ammessi alla TERZA FASE di selezione.

 

Le votazioni e le conseguenti ammissioni alla TERZA FASE verranno rese note con affissione all´Albo Accademico e contemporaneamente pubblicate sul sito dell´Accademia entro giovedì 28 settembre 2017.

 

 

 

3.               TERZA FASE

La Terza Fase ha inizio lunedì 2 ottobre 2017 e consiste nello svolgimento di un laboratorio intensivo, della durata di n.8 giorni, fino all´11 ottobre, che impegna i candidati nell´arco dell´intera giornata.

 

Laboratorio intensivo.

La Commissione valuterà il lavoro svolto in itinere da ogni candidato nelle discipline previste nell´apposito calendario, che verrà reso noto al termine della 2 fase.

 

Il laboratorio rappresenta di per sé prova d´esame. I migliori 20 candidati (22 con l´eventuale ammissione di due candidati stranieri per il corso di Recitazione) che avranno conseguito complessivamente il voto minimo di 22/30 (ventidue trentesimi) saranno ammessi al primo anno del corso di Recitazione A.A. 2017/2018.

 

Il risultato del Concorso sarà pubblicato tramite affissione all´Albo Accademico e contemporaneamente sul sito dell´Accademia (entro il 12 ottobre 2017).

 

 

 

4.               Il Candidato dovrà presentarsi alle prove d´esame, munito di un documento di riconoscimento valido e della marca da bollo da € 16, alle ore 09.00 del giorno fissato per le sue prove, per un primo appello. Un secondo appello è previsto alle 10:30. Ove risulti assente anche al secondo appello verrà considerato rinunciatario ed escluso da tutte le prove d´esame.

 

5.               Ai Candidati è raccomandato un abbigliamento semplice e adatto alle prove da sostenere. Le prove si svolgeranno a Roma, presso la Sede centrale dell´Accademia in via Vincenzo Bellini, 16.

 

6.               Il Candidato dovrà conoscere perfettamente a memoria i brani e le scene proposte. La mancanza della memorizzazione può essere motivo sufficiente di esclusione dalle prove di concorso.

 

7.               Non è consentito presentare domande per più di una sezione di concorso per lo stesso Anno Accademico.

 

8.               Il calendario delle prove d´esame di I fase e le relative convocazioni dei candidati verranno affissi all´Albo Accademico e contemporaneamente pubblicate sul sito dell´Accademia, entro il 10 agosto 2017.

Le prove di selezione avranno inizio il 4 settembre 2017.                                          

Spetta al Candidato farsi parte diligente onde prendere conoscenza in tempo utile della data del proprio esame.

 

9.               L´Accademia provvederà all´accertamento della veridicità delle attestazioni rese per quanto riguarda le condizioni di ammissibilità. In caso di mendaci dichiarazioni saranno presi i provvedimenti previsti dalla legge.

 

 

Per sostenere l´esame di ammissione al corso di Recitazione è previsto il pagamento dei seguenti importi:

 

1.     Contributo per gli esami di ammissione di € 100 da versare al seguente conto intestato all´Accademia Nazionale d´Arte Drammatica "Silvio d´Amico", causale: "nominativo candidato -  contributo esami ammissione 2017/2018", Banca Nazionale del Lavoro Servizio di Tesoreria via degli Aldobrandeschi, 300 -  00163 Roma

IBAN: IT 05 K 01005 03382 000 000 203010.

 

2.     Tasse scolastiche € 6,04 effettuato sul c/c postale n 1016 intestato a: AGENZIA DELLE    ENTRATE CENTRO OPERATIVO DI PESCARA TASSE SCOLASTICHE, causale: "nominativo candidato -  tasse scolastiche esami di ammissione A.A. 2017/2018".

 

3.     I versamenti andranno effettuati entro il 10/07/2017 e andranno riportati, PENA ESCLUSIONE DALLA SELEZIONE, nella domanda on-line (in apposita sezione "Tasse") inserendo gli estremi del pagamento e allegando i file delle scansioni.

 

4.     È richiesta, inoltre, una marca da bollo da € 16 che dovrà essere consegnata a mano durante il I appello della I fase d´esame, pena esclusione dalla selezione.

 

5.     L´Amministrazione provvederà a verificare l´avvenuto versamento delle tasse previste nei termini indicati. Le domande prive dei suddetti versamenti verranno automaticamente non accolte.

 

6.     Si specifica che i suddetti contributi non verranno rimborsati in alcun caso.

 

 

Art.4 DOMANDA DI AMMISSIONE termini e modalità di presentazione

 

 

1.             Per partecipare alle prove di ammissione al Corso di Recitazione è necessario effettuare apposita domanda di ammissione tramite procedura on-line. Tale procedura consente al candidato di ricevere un nome utente e una password per accedere all´area dedicata all´interno della quale potrà compilare, modificare e integrare la domanda, conservando in memoria i dati inseriti. Il candidato potrà rendere effettiva la richiesta in qualsiasi momento cliccando sull´apposito link "Rendi EFFETTIVA la richiesta". Da quel momento la domanda non potrà più essere modificata. Di seguito vengono riportati i dettagli della procedura.

 

2.             TERMINI DI ISCRIZIONE ALL´ESAME DI AMMISSIONE

L´apertura delle iscrizioni è fissata per giorno 15 maggio 2017 mentre la scadenza di presentazione delle domande è fissata al 10 luglio 2017. I candidati potranno accedere al portale e inserire la domanda esclusivamente in questo lasso di tempo.

 

3.             MODALITÁ DI ISCRIZIONE ALL´ESAME DI AMMISSIONE

Il candidato accederà  all´apposita sezione "domanda di ammissione on-line"  dalla  home page del sito ufficiale www.accademiasilviodamico.it in apposito articolo dedicato alle ammissioni 2017/2018. La compilazione della domanda è divisa in tre passaggi che corrispondono alle seguenti sezioni: ANAGRAFICA, TASSE e ALLEGA DOCUMENTAZIONE.

 

4.             SEZIONE ANAGRAFICA (obbligatoria)

Una volta entrato nella sezione "ANAGRAFICA", il candidato dovrà obbligatoriamente indicare le seguenti informazioni e inserire i seguenti file:

 

a)             Foto primo piano recente, formato jpg dimensioni max 500 Kb;

b)             Dati anagrafici, recapito telefonico, email;

c)              Corso per il quale è richiesta l´ammissione (in questo caso Recitazione);

d)             Titolo di studio posseduto, votazione conseguita, denominazione Istituto (se lo studente si iscrive con riserva dovrà lasciare in bianco)

e)             Curriculum sintetico (facoltativo - max 2000 battute);

f)              Il titolo e l´autore dell´opera della scena dialogata prescelta per la I fase;

g)             Il titolo e l´autore dell´opera del monologo prescelto per la II fase;

 

h)             Il titolo della canzone prescelta per la II fase;

i)               Il brano di lettura in prosa prescelto per la II fase;

j)               i nominativi del/i docente/i preparatore/i o in alternativa inserirà "autodidatta";

k)              Se ha già partecipato agli esami di ammissione specificherà l´anno e la fase d´esame superata (ad esempio a.a.2011/2012 Recitazione - II Fase);

l)               Autorizzazione al trattamento dei dati.

 

Dopo la compilazione della sezione anagrafica il candidato riceverà via mail il codice di accesso e la password che serviranno per accedere all´eventuale modifica e/o integrazione della domanda redatta.

 

5.             SEZIONE TASSE (obbligatoria)

Il candidato potrà accedere alla sezione "TASSE" solo dopo aver compilato la sezione ANAGRAFICA. Il Candidato dovrà inserire gli estremi dei due versamenti richiesti all´art.3 del presente bando, nonché le relative scansioni.

Per ogni tassa occorre inserire la tipologia (scegliendo dall´apposito menù a tendina), il numero di versamento, la data del versamento, l´anno accademico di riferimento (2017/2018), e la scansione del relativo pagamento effettuato (in formato jpg o pdf).

 

6.             SEZIONE ALLEGA DOCUMENTAZIONE (obbligatoria)

Il Candidato potrà accedere alla sezione allegati solo dopo aver compilato la sezione ANAGRAFICA. In tale sezione dovranno essere caricate due fotografie a colori recenti, una in primo piano e l´altra a figura intera, formato jpeg del peso non superiore a 500 kb.  

 

7.             MODIFICA DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda on-line potrà essere modificata e/o integrata entro e non oltre il 10/07/2017, termine ultimo di compilazione, salvo che il candidato non abbia cliccato su "Rendi EFFETTIVA la richiesta".

 

8.             INVIO DEFINITIVO DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE

Affinché la domanda sia accettata dal sistema, il candidato dovrà renderla effettiva cliccando sull´apposito link "Rendi EFFETTIVA la richiesta" posto in alto a sinistra nella sezione ANAGRAFICA. UNA VOLTA CLICCATO SUL LINK LA DOMANDA NON SARÀ PIÚ MODIFICABILE IN ALCUN MODO. SI RACCOMANDA, PERTANTO, AI CANDIDATI DI VERIFICARE TUTTI I DATI INSERITI PRIMA DI PROCEDERE ALLA VALIDAZIONE DEFINITIVA.

 

9.             ESCLUSIONE

-I candidati che entro il 10 luglio 2017 avranno trasmesso (con la procedura descritta al comma 7) domande incomplete o prive dei versamenti richiesti, non saranno ammessi all´esame di ammissione.

 

-I candidati che entro il 10 luglio 2017 non avranno reso effettiva la domanda di ammissione (con la procedura descritta al comma 7) verranno esclusi automaticamente dal sistema, e non risulteranno in elenco per la I Fase d´esame.

 

 

 

 

 

 

 

1)             I candidati impegnati nel conseguimento della maturità potranno comunque presentare domanda di ammissione con riserva entro e non oltre il 10/07/2017, tale riserva verrà sciolta non appena verrà fornita l´autocertificazione del possesso del titolo di studio durante l'appello della I Fase d'esame (il calendario della I Fase verrà pubblicato sul sito entro il 10 agosto 2017).

 

2)             I candidati "diplomandi" compileranno la domanda on-line con le stesse procedure degli altri candidati (vedi art. 4) a eccezione della casella relativa al possesso del diploma, che non dovrà essere sbarrata.

 

3)             Qualora il candidato non provvedesse a fornire predetta autocertificazione (durante l´appello della I Fase d´esame) la riserva non verrà sciolta e non sarà ammesso all'esame.

 

 

Il candidato, al fine di perfezionare la domanda di ammissione, dovrà:

1)       consegnare la marca da bollo da € 16, in occasione del I appello previsto per la I fase d´esame.

 

2)      presentare un documento di identità valido e identificarsi in fase di appello, apponendo data e firma negli elenchi delle presenze.

 

Solo per i diplomandi

3)      consegnare l´autocertificazione attestante il titolo di studio conseguito.

 

- I candidati che all´appello della I fase risultassero privi di marca da bollo o documento di identità in corso di validità non potranno sostenere l´esame.

 

- L´appello della I Fase d´esame verrà effettuato alle ore 09:00 presso la sede di via Vincenzo Bellini, 16, nella data prevista nel calendario pubblicato. I candidati attenderanno, nel cortile interno della Sede, la convocazione nominativa da parte del personale addetto.

 

BORSE DI STUDIO LAZIODISU

I candidati possono partecipare al bando unico dei concorsi 2017/2018 di LAZIODISU che consente agli studenti che ne abbiano i requisiti di potere usufruire dei benefici per il diritto allo studio universitario nella Regione Lazio.

Il Bando viene pubblicato ogni anno ed è reperibile presso il  sito www.laziodisu.it

 

 

1.      Le Commissioni di I, II e III Fase sono nominate con apposito decreto direttoriale, su deliberazione del Consiglio Accademico.

Sulla base del numero delle domande pervenute potranno, all´occorrenza, essere costituite più Commissioni d´esame per ciascuna fase di concorso.

 

2.      Il Consiglio Accademico delibera le modalità di attribuzione delle votazioni ai fini delle ammissioni alla II e III fase e dell´ammissione definitiva ai corsi di Recitazione e Regia.

 

3.      Il Consiglio Accademico delibera, mediante estrazione a sorte, la lettera alfabetica dalla quale avrà inizio la convocazione dei candidati e sulla cui base verranno costituiti gli elenchi giornalieri, che per l´A.A. 2017/2018 è la lettera "C".

 

4.      È facoltà della Commissione segnalare Candidati particolarmente meritevoli per l´ammissione ad anni successivi al primo.

 

5.      Il giudizio delle Commissioni nelle tre fasi è insindacabile.

 

6.      Per quanto non esplicitamente indicato nel presente bando si fa riferimento alle norme generali vigenti in materia di pubblici concorsi in quanto compatibili.

 

 

 

1.      I Candidati selezionati nel Concorso di Recitazione saranno ammessi al Primo Anno del corso di Recitazione A.A. 2017/2018. All´atto dell´iscrizione gli Allievi debbono prendere visione delle leggi e degli statuti che regolano i loro doveri e diritti in Accademia in particolare il Regolamento didattico e il Regolamento degli studenti.

 

2.      I Candidati ammessi dovranno iscriversi all´Accademia con apposita domanda di iscrizione (disponibile in segreteria o scaricabile dal sito dell´Accademia) entro e non oltre il 31 ottobre 2017. In caso contrario verranno considerati rinunciatari ed eventualmente sostituiti dai Candidati immediatamente successivi in graduatoria fino al voto di 18/30 (diciotto trentesimi) a discrezione del Consiglio Accademico.

 

3.      L´iscrizione è subordinata al pagamento delle tasse governative e di un contributo accademico diviso per fasce reddituali in base a indicatore ISEE. Salvo diverse comunicazioni viene considerata vigente la disciplina relativa all´A.A. 2016/2017 in materia di contributi, consultabile in apposita sezione TASSE E CONTRIBUTI sul sito ufficiale www.accademiasilviodamico.it

 

4.      Non è consentita, in caso di ammissione all´Accademia, l´iscrizione e la frequenza presso altre facoltà universitarie. Lo studente ammesso che risultasse precedentemente iscritto presso un corso universitario dovrà produrre regolare domanda di trasferimento o congelamento o rinuncia agli studi.

 

5.      La frequenza è obbligatoria ed è normata secondo gli artt. 6 e 14 del Regolamento Didattico. Ogni allievo deve considerarsi, nell´arco del corso di studi in Accademia, a disposizione per tutte le attività, ordinarie e straordinarie, sia didattiche sia di spettacolo sia di sperimentazione.

 

6.      In applicazione alla L. 81/2001 in materia di tutela della salute e di sicurezza, si richiederà il rilascio da parte del medico curante di un Certificato Anamnestico di buona salute (il modello verrà fornito dalla segreteria didattica).

 

7.      Unitamente alla domanda di iscrizione andrà sottoscritta e consegnata un´apposita autorizzazione alla pubblicazione e utilizzo della propria immagine e dei propri dati personali (fornita dalla segreteria didattica), ai sensi della normativa vigente in materia di tutela della privacy.

 

 

Il Direttore

Prof.ssa Daniela Bortignoni




 


Scarica   Bando di ammissione Recitazione a.a. 2017/2018.pdf

 

Torna a Corso triennale RECITAZIONE