Sei in: ALTRI CONTENUTI - DATI ULTERIORI / ELEZIONI ORGANI
Bando elezioni della Consulta degli studenti 2018-2020

Scadenza candidature 1 febbraio 2018

Roma, 17/01/2018

Prot. 285H

 

 

BANDO PER L´ELEZIONE DELLA

CONSULTA DEGLI STUDENTI

TRIENNIO 2018/2020

 

 

Il Direttore

 

Vista la legge 21 Dicembre 1999, n. 508;

Visto il D.P.R. 132 /2003 ;

Visto l´art. 30 dello Statuto di autonomia dell´Accademia Nazionale D´Arte Drammatica "Silvio d´Amico";

 

 

Decreta

 

 

La seguente disciplina per le elezioni della Consulta degli Studenti dell´Accademia Nazionale D´Arte Drammatica "Silvio d´Amico" per il triennio 2018/2020

 

 

Art. 1

(Disposizioni generali per l´elezione dei membri della Consulta degli Studenti)

 

1. Le elezioni della Consulta degli Studenti dell´Accademia Nazionale D´Arte Drammatica "Silvio d´Amico" sono indette presso la sede della suddetta istituzione in Via Vincenzo Bellini, 16 per i giorni 22 e 23 febbraio 2018, i seggi elettorali sono aperti dalle ore 12.30 alle ore 15.30.

 

2. La Consulta degli studenti è composta da 3 membri ai sensi dell´art. 12 comma 1 del DPR 28/02/03 n. 132. La tornata elettorale ha lo scopo di identificare 3 membri effettivi. Si considerano eletti gli studenti che hanno ottenuto il maggior numero di voti.

 

3. Gli eletti nella Consulta degli Studenti, rimangono in carica per tre anni a partire dal momento dell´ufficializzazione delle candidature.

 

 

4. In caso di successive dimissioni o di esclusione dagli studi o di mancata partecipazione e frequenza ai lavori della Consulta da parte di uno o più dei suoi membri, questi ultimi verranno sostituiti dai primi non eletti; la graduatoria rimarrà quindi valida ai fini dell´identificazione dei succitati sostituti. Nel caso in cui non fosse possibile attingere a tale graduatoria verranno indette elezioni suppletive limitatamente ai membri dimissionari o decaduti.

 

 

 

Art. 2

(Criteri di candidabilità e caratteristiche dell´elettorato passivo)

 

1. Sono eleggibili tutti gli Studenti iscritti all´Accademia nell´a.a. 2017/2018 in regola con gli esami e con il pagamento delle tasse.

 

2. Ogni candidato dovrà raccogliere almeno 5 firme di studenti elettori ai fini della sua candidatura.

Le firme sono raccolte avvalendosi dell´autocertificazione di cui al D.P.R. 20/10/98 n. 403, presso la segreteria didattica.

Ogni sottoscrittore è identificato dal nome, cognome, luogo e data di nascita.

I moduli per la candidatura vanno presentati alla Segreteria Didattica entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 1/2/2018.

La Commissione Elettorale, ricevuti i documenti dalla Segreteria, verificherà la regolarità delle candidature e l´accertamento di eventuali cause di ineleggibilità.

Nel caso in cui il candidato non sia in possesso dei requisiti di eleggibilità, la Commissione provvederà ad escluderlo dall´elenco dei candidati. Il candidato non è sostituibile.

 

3. Le candidature dei candidati in possesso dei requisiti di eleggibilità verranno ufficializzati e affissi all´albo dell´Accademia a partire dalla mattina del giorno               2/2/2018 e resteranno a disposizione degli aventi diritto al voto fino alla chiusura delle operazioni elettorali.

 

4. A partire dal giorno 2/2/2018 i candidati in possesso dei requisiti di eleggibilità potranno far conoscere il proprio programma elettorale tramite una campagna elettorale che si dovrà svolgere nel pieno rispetto della legalità e degli avversari.

 

 

Art. 3

(Caratteristiche dell´elettorato attivo)

 

1. L´elettorato attivo per l´elezione della Consulta studentesca è formato da tutti gli studenti iscritti all´Accademia nell´a.a. 2017/2018  in regola con gli esami e con il pagamento delle tasse.

 

 

Art. 4

(Commissioni di seggio)

 

1. Alle operazioni elettorali sovrintende una commissione di seggio composta da tre membri a cui per l´occasione è aggregato uno studente previa apposita richiesta.

I membri, di cui uno con funzioni di Presidente, sono designati dal Direttore  tra due docenti o tutor dell´Istituzione e un assistente con funzioni di segretario verbalizzante.

Lo studente che partecipa alla Commissione di seggio non deve essersi candidato per le elezioni e viene scelto per estrazione tra quegli studenti che si sono proposti per quel ruolo.

 

2. Tutte le operazioni elettorali saranno verbalizzate dalla Commissione stessa.

 

3. La Commissione garantisce la regolarità delle elezioni, la libertà e segretezza del voto e provvede immediatamente a decidere, a maggioranza, sulle eventuali contestazioni sorte durante le operazioni di voto e sulla validità dei voti espressi, sentiti i candidati e gli elettori che hanno interesse.

 

 

 

Art. 5

(Modalità di voto)

1. Il voto è personale, diretto e segreto.

 

2. Possono essere espresse fino a tre preferenze.

 

3. Ciascun elettore potrà accedere alla cabina elettorale previo accertamento dell´identità personale tramite libretto accademico o documento sostitutivo equivalente emesso dalle segreterie.

 

4. L´elettore, per esprimere il proprio voto, si servirà di una scheda elettorale precedentemente controfirmata dai componenti dell´Ufficio Elettorale.

Nella scheda elettorale i candidati saranno indicati in ordine alfabetico.

 

5. Per esprimere le proprie preferenze l´elettore potrà apporre una croce sul nome o sul simbolo o su entrambi. E´ possibile anche sottolineare o barrare la propria preferenza. Tutti gli altri segni non sono ammessi e invalidano il voto. La votazione viene considerata nulla se il candidato esprime più di tre preferenze.

 

6. La scheda ripiegata viene inserita, dallo stesso elettore o da un componente la commissione di seggio, nell´apposita urna.

 

 

 

Art. 6

(Metodo di elezione)

 

1. La Consulta degli Studenti risulterà composta dai 3 candidati che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Art. 7

(Modalità di scrutinio)

 

1. La Commissione di seggio procede allo scrutinio dei voti immediatamente dopo la chiusura del seggio. Di tutte le operazioni elettorali è redatto contestuale processo verbale.

 

2. Per le condizioni di validità di voto si rimanda all´articolo 5 comma 5.

 

3. Il Presidente della Commissione di seggio, preso atto del risultato elettorale, procede alla proclamazione dei risultati tramite avviso da pubblicare sul sito web e all´Albo dell´Accademia Nazionale d´Arte Drammatica "Silvio d´Amico".

 

 

 

Art. 8

(Modalità di pubblicità)

 

1. Il presente bando viene pubblicato all´albo dell´Accademia Nazionale d´Arte Drammatica "Silvio d´Amico" ed inserito nel sito web per garantire la massima pubblicità.

 

 

 

Il Direttore

Prof.ssa Daniela Bortignoni

 

 

 


Scarica   modulo candidatura.pdf
    Bando elezioni Consulta degli studenti 2018 2020.pdf

 

Torna a Elezioni organi