Sei in: SAGGI E SPETTACOLI / SAGGI ESERCITAZIONI RECITAZIONE
PARTY TIME regia di Valentino Villa

Saggio degli allievi del III anno di Recitazione. Teatro Studio E. Duse dal 6 al 9 marzo ore 20:30, dal 10 all´11 marzo ore 17:30 e 20:30
http://www.accademiasilviodamico.it/public/galleria1/101032018084024_media1.jpg

COMUNICATO STAMPA

PARTY TIME
di Harold Pinter

Saggio degli allievi del III anno di recitazione
a cura di Valentino Villa

dal 6 al 9 marzo 2018 ore 20.30
10 e 11 marzo ore 17:30 e 20:30

TEATRO STUDIO ELEONORA DUSE
Via Vittoria, 6 Roma

Dal 6 all´ 11 marzo 2018 l´Accademia Nazionale d´Arte Drammatica "Silvio d´Amico" presenta Party Time, di Harold Pinter, saggio degli allievi del III anno del corso di Recitazione, diretti da Valentino Villa.
Due cast si alterneranno in scena, il primo cast debutterà il 6 marzo, il secondo il 7 marzo.

In occasione del decennale della morte del premio Nobel Harold Pinter ho deciso di proporre ai nostri allievi attori una riflessione sulla scrittura di uno dei più solidi ed importanti drammaturghi del ventesimo secolo. In particolare la mia scelta è caduta su un testo in fondo poco frequentato: Party Time. Un gruppo di persone, appartenente all´establishment di un non meglio identificato paese, chiuso in una stanza in occasione di un esclusivo party si interroga sulle qualità di un club al quale converrebbe essere tutti iscritti; fuori da quella stanza sono in corso violenti rastrellamenti di cui loro stessi sono responsabili. Rastrellamenti che, lo capiremo solo troppo tardi, hanno lo scopo di riportare ‘il Paese´ ad uno stato di normalità in cui servizi normali possano essere garantiti ai cittadini.
Con lo scenografo Francesco Mari e il contributo del costumista Gianluca Falaschi abbiamo immaginato uno spazio ermeticamente chiuso, un dispositivo più che una scenografia, in cui questo gruppo di persone fosse isolato e, allo stesso tempo, posto sotto lo sguardo impietoso di una telecamera: uno specchio e un prolungamento dello sguardo del pubblico. Un´occasione inoltre per gli allievi attori per sperimentare una zona di incontro e ambiguità fra diverse tecniche recitative a cavallo fra cinema e teatro. Uno strumento, infine, la telecamera, per indagare il baratro nascosto di un apparentemente innocuo chiacchiericcio. Lo spazio creato facilita un corto circuito tra pubblico e privato, sovraesposizione di sé e retorica della privacy come nuova dittatura. Imprescindibile a questo proposito è stato il contributo di Hubert Westkemper nel poter rubare le voci degli attori e costruire parallelamente un universo sonoro dal quale sentirsi attratti e, con la stessa forza, respinti.

Valentino Villa

Con Francesca Astrei, Matteo Berardinelli, Maria Chiara Bisceglia, Caterina Bonanni, Alessandro Businaro, Dario Caccuri, Simone Chiacchiararelli, Romina Colbasso, Carolina Ellero, Lorenzo Guadalupi, Silvia Gussoni, Domenico Luca, Ignazio Sergio Maniscalco, Francesca Melluso, Marco Valerio Montesano, Ada Nisticò, Tommaso Paolucci, Francesco Vittorio Pellegrino, Nika Perrone, Francesco Pietrella, Rebecca Sisti, Aron Tewelde.

Allievi registi Tommaso Capodanno, Paolo Costantini, Marco Fasciana

Scene Francesco Mari - Costumi Gianluca Falaschi - Suono Hubert Westkemper - Movimenti Marco Angelilli - Assistenti ai Costumi Margherita Leone, Anna Missaglia Direttore di scena Alberto Rossi Sarta di scena Valentina Mura Foto Tommaso Le Pera

Ingresso libero (fino ad esaurimento posti) con prenotazione obbligatoria:
Info line tel. 334 1835543

Attivo dal 1 marzo 2018 (dal lunedì al sabato ore 10.00-13.00 e 14.00-17.00)

Ufficio Stampa
Benedetta Cappon per PAV
347 5878846 | stampa@pav-it.eu

http://www.accademiasilviodamico.it/public/galleria1/101032018145042_media1.jpg
 


Scarica   CS Party time.pdf
    Pieghevole Party time.pdf
    Il Manifesto - Articolo di Gianfranco Capitta
    La Repubblica - Di Giammarco.pdf

 

Torna a Saggi Esercitazioni Recitazione