Giornalista professionista, è tra i critici musicali de “la Repubblica”. È stato caporedattore di “Musikbox”, rivista di rock progressivo, e ha co-fondato e diretto “Rondò”, bimestrale di musica classica e jazz. Collabora anche con “Il Sole 24 Ore”, “Il manifesto” e le maggiori riviste musicali italiane e internazionali, quali “Amadeus”, “Classic Voice”, “Classic Rock”.
Autore, conduttore e regista radiofonico, ha ideato e condotto programmi per “Radio Città Futura”, “Radio Rai” e “Radio Vaticana”. È tra i conduttori di Wikimusic su “Rai Radio3”.
All’attività di docente di “Storia della musica” in conservatorio affianca l’insegnamento di materie riguardanti la sociologia e la comunicazione della musica presso vari atenei.
Tra i suoi ultimi libri: Guida ai musicisti che rompono. Da Beethoven a Lady Gaga (Giudizio Universale, 2011); La verità che si sente. La musica come strumento di conoscenza (Asterios, 2013); La critica musicale (Carocci, 2015); In C, opera aperta(Arcana, 2016).